Il film più piccolo del mondo

Esiste un supereore che si chiama Ant-man, è in grando di rimpicciolirsi o di diventare più grande di un palazzo di 30 piani. Questo perché uno scienziato, Henry Pim ha scoperto un siero in grado di creare delle particelle riducenti. Ovvero un modo per diventare più piccolo di una formica (per questo si fa chiamare Antman). Quando cresce, invece, il nostro Ant-man si fa chiamare Golia… pensa te.

Ora, quando  il nostro Henry è piccolo piccolo e vuole vedersi un film, può partire da questo.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=oSCX78-8-q0]

Che cos'è questo filmato?

Un gruppo di ricercatori della società informatica IBM ha girato il film più piccolo al mondo mai realizzato, facendo muovere singoli atomi su una superficie di rame. Ogni pallina che vedete muoversi è un atomo di carbonio, e questo scienziati sono riusciti a muoverle come gli pareva grazie ad un microscopio elettronico. Già che c'erano si sono detti "perché non fare un film per Antman?" e l'hanno fatto.

No, in realtà volevano dimostare come sono in grado di lavorare sugli atomi: pensate quanto potente può essere un computer in grado di immagazzinare dati direttamente a livello atomico?

Troppo per un lunedì mattina? Forse sì. Buona settimana!

L'autore di questo post

Nessun commento su "Il film più piccolo del mondo"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *