I versi poetici di un bambino di 8 anni e la bellezza sconfinata

Le poesie di Fede con dicembre ci saluta… e lo fa in un modo meraviglioso, con i versi di un bambino di terza elementare, conosciuto dalla nostra poetessa.

Senti, ti prego, il battito di questo testo. Ascolta le aritmie e aspetta la pace, alla fine:

In questa

nottata bellissima

c’è di tutto … dei

poliziotti uccidono

la persona sbagliata,

come è possibile?

Mentre gli uccelli

dormono, il leone fa

la guardia, la luna

sorride e tutti i giochi

sono in cantina.

Non ci sono parole per descrivere la bellezza che un bambino di 8 anni può mettere al mondo, se non le sue.

L'autore di questo post

Sono nata a Pesaro nel 1974. Sono autrice di una raccolta di racconti, tre libri per bambini e una storia su un re un po' strano che si chiama Arcifungadue, la trovate su Yuri la rivista. Quasi ogni giorno leggo storie ai bambini e ai ragazzi. Studio e lavoro per la costruzione della loro lingua individuale.

Nessun commento su "I versi poetici di un bambino di 8 anni e la bellezza sconfinata"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *