I vagamondo… in Sicilia!

Immagine direttamente da http://www.etnaland.eu/

La novità di quest’anno è un viaggio nel fantastico mondo del drago E-long, lungo un magnifico ed impetuoso fiume alla ricerca di segreti segretissimi custoditi tra le mura di un tempio.  

Altri viaggi fantastici però, nel parco di Etnaland, l’acquapark di Belpasso, a 12 chilometri da Catania, in Sicilia, se ne possono fare quanti si vuole. Nel parco immerso nel verde, che si estende per circa 100 mila metri quadrati ed è immerso nel verde, ci sono otto piscine, quattro impianti scivolistici con 26 piste aperti a tutti (bambini, giovani, meno giovani, adulti molto adulti).

Per i più piccoli ci sono il fiume lento e la laguna bambini, attrezzata con vari giochi d’acqua, un castello, e mini scivoli, per i più grandi ci sono alcuni scivoli ripidi, tortuosi  e velocissimi. 

Un altro imperdibile divertimento, premiato nel 2010  come Migliore attrazione Acquatica, è il Jungle Splash, un salto da trenta metri dove venti persone all’interno di un barcone sfidano gli spiriti gettandosi nel vuoto. Il mood a cui si ispira questo mastodontico spillwater è quello dello n'gol, l’antico rito d’iniziazione a cui da secoli si sottopongono gli uomini di Pentecoste, una delle 83 isole della Repubblica di Vanuatu, l’arcipelago di origine vulcanica situato nel Pacifico del Sud.

Nell’acquapark ci sono anche: il Crocodile rapids, con vortici, cascate e belve feroci; il Rafting river dove si cavalca un fiume in piena con spruzzi d’acqua, rocce e cascate improvvise; i Tobogan giganti, due scivoli di dimensioni mastodontiche per rabbrividire di entusiasmo. 

E se dopo tanta acqua vien voglia di una pausa, si può fare un giro nel parco della Preistoria con numerose riproduzioni  scientifiche di animali e ominidi preistorici a grandezza naturale, oppure salire in alto con la funivia e lanciare uno sguardo ammirato di sotto, verso l’Etna, le valli, le coste, il parco botanico, e via sospirando…

 

L'autore di questo post

Nessun commento su "I vagamondo… in Sicilia!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *