I prof. della letteratura

La scuola è già iniziata da un po’, alcuni di voi hanno ritrovato i vecchi insegnanti, altri hanno trovato qualche novità, a volte con qualche rammarico. Con loro, comunque sia, dovrete trascorrere ancora molti mesi, ma, consolatevi, anche la letteratura per ragazzi è piena di prof più o meno graditi, più o meno da prendere ad esempio. Vediamone alcuni:

I libri su Harry Potter sono pieni di insegnanti d’ogni tipo, qualcuno anche abbastanza strampalato, ma nessuno tra i lettori, può scordarsi di Severus Snape, cinico e antipatico, diciamo pure che è uno di quei prof che non vorremmo mai incontrare nel nostro percorso scolastico!

E che dire delle povere Heidi e Clara alle prese con la terribile ed acida signorina Rottenmeier?

Esistono però, anche dei buoni prof, come il Maestro Perboni e la maestra dalla penna rossa de il libro Cuore dove l’essere buoni e allo stesso tempo severi dava risultati insperati.

Nella letteratura russa troviamo il Platonov di Cechov, maestro di scuola elementare nella campagna russa che per insoddisfazione e debolezza d’animo finirà per divenire un alcolista … Dio ce ne scampi!

Il maestro Mombelli de Il maestro di Vigevano di Lucio Mastronardi che, seppur felice del suo lavoro, si fa convincere dalla moglie e dal cognato ad abbandonarlo per tentare di diventare ricchi aprendo un piccolo calzaturificio, scelta della quale, il maestro si pentirà per tutta la vita.

Molti altri autori, anche nella letteratura contemporanea, hanno dedicato, qualche pagina, se non interi libri, alla figura dell’insegnante, da Pennac a Tahar Ben Jelloun (del quale presto mi occuperò in una storia per Ora Nanna!), perché vuoi o non vuoi, i prof ce li portiamo dietro dall’asilo all’università, il che significa all’incirca vent’anni, se tutto fila liscio; alcuni, invece, ce li porteremo dentro per sempre, così come io ricordo ancora la risata della mia maestra e la sua voce squillante che mi rimprovera perché “chiacchiero”!

E a voi Kidz, quali prof vi vengono in mente tra quelli immaginari, e quali, invece, tra quelli conosciuti tra i banchi di scuola?

 

L'autore di questo post

Specialista in crollo di librerie, appassionata di storie tanto da credere di viverne una ogni giorno. Siciliana, mamma, webwriter. Parlo poco e sorrido molto. Questa sono io.

Nessun commento su "I prof. della letteratura"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *