I 3 pirati

trepirati

Cari kids, siete amanti dei pirati? Perché qui abbiamo da presentarvi tre brutti ceffi e la loro storia!

Il pirata Tuttoblu, il pirata Tuttorosso e il pirata Tuttogiallo non vi faranno dei gran sorrisi: sono dei veri pirati, di quelli con il grugno, la gamba di legno (chissà dove sarà finita la gamba che non c’è più… colpa di uno squalo?) e un teschio bianco ritratto sul cappello nero. Sorridono, sì, a volte, ma solo quando possono mettere le mani su un qualche sacco d’oro; ognuno ha una nave su cui navigare, e non c’è niente di meglio, per cominciare bene una giornata, che lanciare qualche palla di cannone contro un’altra nave.

Questi tre pirati hanno qualcosa in comune: l’amore per l’oro… ancora non sanno che questo amore li porterà a un tesoro molto più grande!

Potete conoscere i Tre Pirati grazie alla nuova omonima app, realizzata da The Treehouse App. Forse il nome non vi suona del tutto nuovo; ve ne abbiamo già parlato in due occasioni: per il lancio del loro primo progetto The treehouse Express e per presentarvene il lavoro più recente dedicato alla scoperta del corpo umano,What’s inside my body.

I tre pirati, per chi ha buona memoria o già conosce The Treehouse Express, era il libro, pronto da sfogliare e posato sulla mensola, all’interno della casa sull’albero, cornice e contenitore di attività della prima app; ora la storia dei pirati è scesa dall’albero e, modificata e migliorata con nuove animazioni e attività, è un’applicazione autonoma, pronta a solcare tantissimi mari.

Oltre al libro divertente e ben curato, con una particolare attenzione ai colori, scritto da Riccardo Francaviglia e illustrato, insieme allo stesso Riccardo, da Margherita Sgarlata, la storia, dai testi semplici e brevi, può essere sia letta che ascoltata (o letta e ascoltata insieme, ovviamente!), e la possibilità di scegliere tra più lingue (italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo), è un aiuto nell’esplorazione di nuove lingue, oltre a permettere all’applicazione di varcare facilmente più frontiere.

Trovate I 3 Pirati, compatibile con iPad, nell’App Store o, per i dispositivi Android, su Google Play. Per rimanere aggiornati vi consigliamo The Treehouse App: sono su facebook e twitter!

L'autore di questo post

Classe 1982, pugliese, fiorentina d’adozione e con un debole per la Francia. Da quando ho scoperto A. A. Milne e Astrid Lindgren, mi è stato chiaro all’improvviso che cosa avrei fatto da grande e poco importa il fatto che un po’ grande lo fossi già. Da allora mi dedico alla letteratura per l’infanzia e ragazzi, tra studio, letture e i primi passi nel dietro le quinte del mondo editoriale.

Nessun commento su "I 3 pirati"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *