Gli ultimi ragazzi sulla Terra. Il Re degli Incubi (Il Castoro)

gli ultimi ragazzi sulla terra

Max Brallier, Douglas Holgate, Gli ultimi ragazzi sulla Terra. Il re degli incubi. Vol. 3, Il Castoro

Jack Sullivan ha tredici anni e assieme ai suoi amici Quint, June e Dirk è sopravvissuto  all’apocalisse zombie: ora la città di Wakefield è il loro personale parco-giochi… beh, fatta eccezione per gli zombie che la infestano qui e là e per alcuni mostri che si sono stabiliti proprio in città, alcuni dei quali sono anche pacifici, come Rover, il mostro personale e domestico di Jack. I ragazzi sopravvissuti vivono in una casa sull’albero che hanno dotato di tutti gli elementi necessari alla sopravvivenza: nei precedenti due volumi Jack e company hanno dovuto affrontare orde di zombie e un mostro proveniente da un’altra dimensione che aveva tutta l’intenzione di distruggere il pianeta.

Sono stati bravi e ora vorrebbero solo godersi la meritata vittoria e dedicarsi a tutte le attività più stramegadivertenti del mondo… il problema è che, di colpo, una vecchia radio inizia a funzionare e i ragazzi scoprono di non essere gli unici sopravvissuti al disastro: qualcuno sta provando a mettersi in contatto con loro, altri esseri umani. Mentre June, Dirk e Quint sono entusiasti all’idea di ritrovare amici e famiglie, Jack è spaventato al pensiero che, una volta trovati altri umani, i suoi amici lo lasceranno solo.

Che fare, allora?

Jack si autoproclama protettore degli amici, difensore del regno, padrone, creatore e custode di tutte le cose stramegadivertenti e come tale ha tutta l’intenzione di dimostrare ai suoi amici che non esiste una vita migliore, più divertente e libera di quella che stanno giù vivendo: non hanno bisogno affatto di altri esseri umani! Peccato che il Re degli Incubi non la pensi proprio così: i ragazzi dovranno combattere contro un nuovo malvagio che rischia di distruggere tutto ciò che si sono guadagnati combattendo!

Max Brallier costruisce un’avventura dal ritmo scoppiettante, il linguaggio divertente e giovane, che si fa seguire dal principio alla fine, che diverte e fa anche riflettere, e che non conosce momenti di noia: i brevi capitoli sono corredati dalle bellissime illustrazioni di Douglas Holgate che rendono quest’avventura un mix di fumetto, videogioco e romanzo di formazione. Il mondo scanzonato creato da Max Brallier conquisterà grandi e piccoli, maschi e femmine, l’autore parla un linguaggio comprensibile a tutti, immediato e in linea coi tempi. In men che non si dica, ci si ritroverà all’ultima pagina, desiderosi di leggere altro, di vivere altre incredibili, stramegadivertenti avventure insieme a Jack, i suoi amici e i tanti, incredibili mostri che popolano la Terra!

 

L'autore di questo post

Angelica Elisa Moranelli è autrice, blogger, digital PR, grafico ed editor. Vive a Salerno, legge libri di tutti i tipi e beve ettolitri di tè e caffè americano. È autrice della saga fantasy, Armonia di Pietragrigia (www.facebook.com/armoniadipietragrigia) e della serie romantico-umoristica "Dafne & l'Amore" (www.facebook.com/angelicamoranelli). Blogger e YouTuber sotto lo pseudonimo di The Queen Puppet (cercatela su Instagram e YouTube). Nel 2017 si è classificata terza al Premio Battello a Vapore. Altro su: www.angelicaelisamoranelli.com

Nessun commento su "Gli ultimi ragazzi sulla Terra. Il Re degli Incubi (Il Castoro)"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *