Frukost & Pepparkakor

Quando le giornate invernali offrono solo sei ore di luce, e le mattinate sono lunghe e  buie, solo una buona frukost può sollevare il morale: si tratta di una deliziosa combinazione di pane nero, frutta, carne fredda, yogurt, burro e cereali.

Ma cosa avete capito?? Non sto parlando di un piatto unico, ma degli ingredienti che compongono diverse specialità che gli svedesi amano mangiare a colazione.

La difficoltà maggiore per quanto riguarda la cucina di questo paese, non è la complessità delle ricette, quanto la corretta pronuncia di quello che si mangia (chi ha pranzato presso uno dei punti vendita della più nota azienda svedese d’arredamento ne sa qualcosa).

Iniziamo parlando di Smörrebröd, che non è il nome di un personaggio del Signore degli anelli, bensì uno spuntino a base di  pane integrale, nero o croccante, spalmato di burro e accompagnato da salmone in salamoia, aringhe marinate, frutti di mare, arrosti freddi, formaggio o qualunque altra cosa si desideri.

Havregrynsgröt è un altro piatto tradizionale mattutino molto apprezzato: questo agglomerato di vocali e consonanti apparentemente messe a caso, non è altro che l’unione di fiocchi d’avena, purea di mele e latte.

Infine per i più salutisti (e per la gioia delle mamme) dell’ottimo Filmjölk, una sorta di latte svedese famoso in tutto il mondo, molto simile allo yogurt. E’ corposo e delizioso e a colazione viene mangiato con bacche cotte, fiocchi d’avena, cannella, zucchero o marmellata.

Dal momento che siamo reduci dalle feste natalizie –e dalle relative abbuffate- vorrei prolungare questo circolo vizioso proponendovi una dolcissima ricetta scandinava: i famosi pepparkakor, i biscotti di natale allo zenzero.

INGREDIENTI

680 gr di Farina

400  gr di Zucchero

Due cucchiaini di bicarbonato

Due cucchiaini di cannella

Due cucchiaini di Cardamomo

Due cucchiaini di Zenzero

Due cucchiaini di chiodi di Garofano

100 gr di burro morbido

210 gr di melassa (o miele)

1 dl di panna

Porre la farina, lo zucchero, il bicarbonato, la cannella, il cardamomo, lo zenzero e i chiodi di garofano in un recipiente e mescolare con cura.

Aggiungere il burro, la melassa e la panna e amalgamare delicatamente.

Far riposare l’impasto in frigo per un giorno.

Una volta estratto l’impasto dal frigorifero, tendere la pasta con il mattarello fino a farla diventare spessa 2 mm. Premere le formine preferite –anche dei bicchieri andranno benissimo- sull’impasto e mettere in forno a 175 gradi per 5/8 minuti.

Togliere i biscotti dal forno, farli raffreddare a temperatura ambiente per circa 5 minuti.

Smaklig måltid, o -per i più tradizionali- buon appetito!

L'autore di questo post

Sono Alessandra e mi occupo di libri per bambini, floriterapia di Bach, laboratori creativi e tecniche di massaggio (non necessariamente in quest'ordine!). Da anni lavoro con cuccioli di tutte le età, leggendo libri, inventando storie, creando e giocando con loro.

Nessun commento su "Frukost & Pepparkakor"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *