Fiabe al pc

Oggi andrò di nuovo a spasso, ma farò una passeggiata davvero speciale: una passeggiata virtuale.

Sentite perché: immancabilmente, ogni sera, i miei bimbi vanno a letto, si ficcano sotto le coperte e poi gridano:

Una storia! Una storia!
Va bene – dico io – vi racconterò la storia di Biancaneve.
Ma no, no! Questa già la conosciamo!
Va bene, allora vi racconterò “Il gatto con gli stivali”.
Ma no, mamma è vecchia, vogliamo una storia nuova!

Tutte le sere, a casa Pierangeli, si ripete la stessa storia. Davide e Teresa vogliono ogni sera una storia nuova per addormentarsi, altrimenti il sonno non sarà poi tanto bello…
Ma dove prendere storie sempre nuove? “Ma certo”, mi venne una volta un’idea, “nel computer!” Si sa che nel computer c’è tutto…
Così ogni sera spengo la luce e accendo il computer. Sullo schermo trova scritto: C’è ancora oggi, seppur strano è, la fantasia che fa per te… e poi basta premere invio e … via! Parte il collegamento con il sito di una equipe di narratori. In formato pdf vengono fuori i titoli, le frasi, le storie, e anche i disegni.

A volte, nei racconti trovati nel cyberspazio, si parla anche un po’ di me, di una mamma che s’infila dentro i racconti per i bambini, così mi diverto un po’ anch’io.
Ma ascoltate la storia di stasera…

Fiabe al personal computer di Ninetta Pierangeli

L'autore di questo post

Nessun commento su "Fiabe al pc"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *