Fare la mamma: un'impresa olimpionica

Auguri, mamme! Questa giornata è tutta per voi: fatevi coccolare, godetevi regalini e presenti dei vostri piccoli e, essendo domenica, approfittatene per riposarvi un po'.

Sì, perché essere madri, si sa, è il lavoro più difficile di tutti, quello dove master o seminari professionalizzanti non valgono una cippa e dove l'esperienza nel campo non è mai sufficiente; ma è anche il "mestiere" più bello e remunerativo, le cui gioie sono impossibile da esplicare a parole.

Ci prova la Procter&Gamble, sponsor delle Olimpiadi di Londra 2012, non con parole ma con un bellissimo video per la regia di Alejandro González Iñárritu. Diffuso sul web da qualche giorno, il filmato racconta la storia di quattro madri intente a sostenere i figli nelle loro attività sportive, sostenendoli nelle avversità e godendo delle loro vittorie.

Seppur ovviamente promosso per motivi commerciali, il messaggio del video è davvero importante: «il lavoro più impegnativo al mondo, è anche il migliore al mondo. Grazie di cuore, mamma.»

Lo dedichiamo anche noi alle madri di ieri, oggi e domani: la vostra e un'impresa sì olimpionica, ma la ricompensa va oltre qualsiasi medaglia.

L'autore di questo post

Nessun commento su "Fare la mamma: un'impresa olimpionica"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *