Fa' la cosa giusta!

Forse il prossimo weekend non sapete che fare? Noi avremmo un piccolo suggerimento.

Dal 28 al 30 marzo torna Fa' la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili. Giunta alla sua undicesima edizione, la fiera si tiene, come ogni anno, presso Fieramilanocity e conta tra le numerose iniziative laboratori creativi, baby-workshop di cucina, spettacoli teatrali e letture per bambini e famiglie. Il tutto sapientemente creato per mostrare a grandi e piccini che mescolare creatività e sostenibilità è possibile; questo “mix” è utilissimo per spiegare, anche ai più piccoli, quanto sia importante e insieme semplice aiutare la natura.

L’appuntamento, organizzato da Terre di mezzo eventi e da Insieme nelle terre di mezzo onlus, coinvolge tantissimi professionisti e associazioni, che parteciperanno all’evento con diversi laboratori e con il desiderio di aiutare i più giovani a diventare bravi cittadini.

Qui ricordiamo solo alcune delle numerose iniziative presenti.

falacosagiusta

C’è infatti l’imbarazzo della scelta: i laboratori creativi sono davvero tanti e soprattutto sono molto diversi tra loro, per i materiali utilizzati, per gli obiettivi che si prefiggono e per il target di riferimento.

Si può imparare a costruire case giocattolo a partire da materiali di recupero, a cucinare una ricetta semplice ascoltando una storia – che rende anche le verdure buone –, a usare  frutta, foglie e bacche per preparare colori e inchiostri con cui tingere tessuti, oppure ancora i bambini più tecnologici, grazie all’aiuto di alcuni esperti informatici, potranno imparare a creare un videogioco.

Ai laboratori veri e propri si aggiungono poi letture animate, spettacoli teatrali e una vera e propria ludoteca itinerante, grazie alla quale i piccoli potranno scoprire i giochi semplici di un tempo e dove gli adulti potranno imparare a costruire al tornio una trottola in legno, grazie agli importanti consigli del maestro trottolaio.

Non mancano tra l’altro luoghi, servizi e agevolazioni per chi deciderà di fare un salto in fiera: se ai genitori dovesse servire un momento di riposo o un luogo dove accudire i propri bebè allora possono usufruire dello spazio-nursery, attrezzato per accogliere le famiglie e soddisfare le loro esigenze.

Accanto al programma “per tutti”, poi, si affinca un programma di appuntamenti studiati appositamente per le scuole di ogni ordine e grado; gli alunni e le loro insegnanti posso partecipare alla fiera e ai diversi incontri gratuitamente – previa iscrizione.

Ah, tutti i ragazzi fino ai 14 anni, poi, non pagano l’ingresso!

Quindi, che dite, proviamo anche noi a fare la cosa giusta? Andiamo?

L'autore di questo post

Nessun commento su "Fa' la cosa giusta!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *