A lezione da Eva Montanari

Gessetti colorati, pastelli, temperino, forbici, colla e pennelli: avete tutto quello che occorre per un workshop con Eva Montanari! 
L'illustratrice riminese terrà due laboratori d'illustrazione nei prossimi mesi, il primo a Vigonza (Pd) il 25 e 26 maggio, dal titolo "Illustrare un dizionario" e l'altro a Sarmede, 7-24 e 29 giugno, organizzato dalla Scuola Internazionale d’Illustrazione.

Se non conoscete Eva Montanari vi invitiamo a visitare il suo sito, dove potrete fare una goduriosa immersione tra disegni, illustrazioni e sculture. 
La grazia e la raffinatezza del suo tratto e lo stile onirico che le sono propri, rendono i suoi personaggi delicati, leggeri, quasi eterei. 
Tra i tanti libri pubblicati in Italia e all'estero, spicca "Inseguendo Degas", edito da Kite Edizioni (2010): è il racconto di una ballerina in tutù che, dopo aver scambiato per caso la sua borsa con quella di Monsieur Degas, il pittore che all'Opera ritraeva sempre le ballerine, decide di inseguirlo per tutta Parigi, proprio in quei luoghi dipinti dal maestro dell'Impressionismo. 
Va da sè l'immediata immedesimazione con la piccola étoile. Meraviglia.

Se invece siete curiosi di conoscere i pensieri delle gocce di pioggia che cadono da una nuvola, "Quante gocce in città", edito da Logos edizioni nel 2010 fa per voi: qui Eva mescola vari materiali, dalla carta alla ceramica, che conferiscono un carattere scultoreo alle immagini, senza però privarle di eleganza. 

Infine, sempre per Kite Edizioni, quest'anno è uscito "Indovina chi viene a cena", poeticissimo e commovente albo scritto e illustrato da Eva Montanari che racconta la storia della signora Olga, una vecchia cieca, che, grazie alla sua nipotina Nina, sa ascoltare e far volare la fantasia, ospitando a cena ogni sera un personaggio diverso: un omino di latta, un bambino di legno, un coniglio bianco, tre moschettieri…
Se volete saperne di più, la libreria Pel di Carota di Padova presenterà il libro sabato 25 maggio alle ore 18.

L'autore di questo post

Nessun commento su "A lezione da Eva Montanari"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *