Ecoesploratori

ecoesploratori---310-310Disastri ecologici, oceani inquinati, desertificazione, nuvole tossiche, montagne di immondizia… a guardare la nostra Terra con attenzione sono diversi i problemi di cui preoccuparsi. Eppure la Terra ci fornisce tutto ciò di cui abbiamo bisogno per nutrirci, vestirci, avere un riparo, ci permette anche solo di respirare. Vi sembra poco? Spesso però dimentichiamo che tutto ciò che buttiamo in un cassonetto non sparisce per magia così come il cibo che consumiamo (o sprechiamo) non compare per magia nei nostri piatti.

Per molti anni gli uomini hanno vissuto come se il nostro pianeta fosse infinito, ma basta guardarlo dall’alto, come fotografato da un’astronauta in volo, per capire che così non è.

Cosa possiamo fare allora? Una prima soluzione ci viene proposta nel libro Ecoesploratori: sfruttiamo la Terra finché si può e poi facciamo le valigie e andiamo a stare da qualche altra parte? Continuando la lettura, siamo invitati a considerare questa possibilità seriamente: Luna, Venere, Marte, Mercurio, Giove, Saturno? Senza aria e senza cibo disponibile, non sono molto adatti ad accoglierci, bisogna trovare un’altra soluzione. Potremmo costruire una stazione spaziale, ma siamo 7 miliardi: come starci tutti?

Non ci resta che darci da fare con ciò che abbiamo a disposizione e affrontare una vera e propria sfida, quella di prenderci cura della Terra e renderla più accogliente per la vita. È così, raccogliendo questa sfida e questo invito, che si diventa Ecoesploratori, come suggerito dall’omonimo libro di Delphine Grinberg, pubblicato da Editoriale Scienza nella collana A Tutta Scienza (la collana cui appartiene anche il volume Magie della scienza, di cui vi abbiamo parlato qui).

Un libro pieno di idee e progetti che ci accompagna attraverso nove missioni, con una sessantina di attività ed esperimenti da realizzare, con materiali facilmente reperibili, in famiglia, a scuola o con gli amici. Tra le tante curiosità da scoprire e sperimentare, “Il magazzino delle idee” permette di conoscere tantissimi progetti già realizzati in giro per il mondo, in più non mancano delle pagine dedicate a presentarci altri ecoesploratori , di tutte le età, e le loro imprese.

A che età si diventa ecoesploratori? Non è mai troppo presto per cominciare! Il libro di Delphine Grinberg, con testi chiari e divertenti, accompagnati da foto e illustrazione, è pensato per i bambini dagli otto anni di età.

L'autore di questo post

Classe 1982, pugliese, fiorentina d’adozione e con un debole per la Francia. Da quando ho scoperto A. A. Milne e Astrid Lindgren, mi è stato chiaro all’improvviso che cosa avrei fatto da grande e poco importa il fatto che un po’ grande lo fossi già. Da allora mi dedico alla letteratura per l’infanzia e ragazzi, tra studio, letture e i primi passi nel dietro le quinte del mondo editoriale.

Nessun commento su "Ecoesploratori"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *