Cronache del Lucca Comics&Games

Siamo tornati stanchi, raffreddati, coi piedi e le articolazioni distrutte, con le tasche vuote e tanto sonno però possiamo dire che ne è valsa la pena! Quest'anno Lucca ha accolto  più di 200.000 fra appassionati dei fumetti, cosplayer o semplicemente curiosi che hanno letteralmente affollato le strade della città toscana. Non si è riusciti a battere il guinnes dei primati però il record delle presenze è stato nuovamente confermato. Vediamo un po' chi è stato il TOP e cosa si merita invece una nota sul registro delle fiere dei fumetti.

Cominciamo con le cose peggiori:

1. Il tempo. Purtroppo non si può fare molto per quello, siamo sempre a Ottobre, ma quello che è scontato è che se vai al Lucca Comics almeno un acquazzone te lo becchi. Sicuro.

2. La calca davanti al Japan Palace. Dopo tanti anni, ancora non siamo riusciti a risolvere questo problema! La fila fuori dal Japan Palace sembra sempre un' ammucchiata senza capo né coda, e anche se si fa di tutto per mantenere un certo "ordine" c'è sempre qualcuno che se ne approfitta. 

3. Gli albergatori che alzano ogni anno i prezzi. Buuuh! Lo so che per voi è una gran cosa, ma ad un certo punto basta! Un po' di fair play!

E ora il TOP: chi sono i vincitori del Lucca Comics&Games 2014?

1. I web comics. Drizzit, Zerocalcare, Jenus, Sacro&Profano, Sketch&Breakfast e tanti altri: sono stati loro  (e i loro autori) ad animare quest'anno più che mai il comics, confermandosi per l'ennesima volta un fenomeno inedito , ossia opere nate e tramandate sul web trasferite poi sul cartaceo. I loro autori hanno fatto trepidare per ore i fans desiderosi di autografi. Ne parleremo diffusamente su Balloon, intanto thumbs up!

2. Le sigle della nostra infanzia. Cristina D'Avene feat.  Gem Boy e Giorgio Vanni hanno fatto cantare a squarciagola migliaia di giovani e non più così giovani nel loro concerti di sabato e domenica. Sempre sulla cresta dell'onda. Grandi!

3. Il Games, che quest'anno ha dato del suo meglio mettendo a disposizione dei grandi spazi per appassionati di League of Legends, Pokémon, Just Dance e innumerevoli altri titoli. Ci piace!

Un altro anno è passato ma crediamo che il Lucca C&G avrà ancora molte sorprese in serbo per noi speriamo per molto, molto tempo. 
Ci vediamo il prossimo anno!

L'autore di questo post

Nessun commento su "Cronache del Lucca Comics&Games"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *