Croissant de Triomphe, il nuovo corto con Topolino!

In un romantico bistrot parigino sta lavorando Minnie, quando tutto d’un tratto si accorge di aver finito i croissant per i suoi clienti! Che fare? L’unica soluzione è chiamare l’amica pasticciera, Paperina, affinché incarichi Topolino di consegnarle i caldi cornetti il più veloce possibile! È questo l’incipit del cortometraggio Croissant de Triomphe, il primo di diciannove cartoni animati che Disney Channel, Disney.com e WATCH Disney Channel trasmetteranno dal 28 giugno prossimo.

Il titolo ammicca all’Arc de Triomphe, l’Arco di Trionfo, uno dei maggiori simboli di Parigi: ogni episodio sarà infatti ambientato in una città diversa, da Tokyo a New York, da Venezia a Pechino.

Sebbene in francese, la trama è davvero comprensibile, soprattutto perché, più che i dialoghi, sono le azioni dei personaggi a catalizzare l’intera attenzione. Lo stile di questa prima puntata ricorda il tratto tipico degli anni ’30 della produzione disneyana: il contorno è marcato, gli occhi sono completamente neri, come fatti di sole pupille, e la carnagione è bianco latte.

Anche il paesaggio in cui i personaggi si muovono è decisamente particolare: sono ben descritti i principali monumenti e palazzi della città che Topolino sfrutta per il suo incredibile viaggio e non manca una dettagliata ricostruzione degli innumerevoli dettagli architettonici di Parigi. Vi si possono addirittura riconoscere alcuni scenari già visti ne Gli Aristogatti, caratterizzati da colori che paiono realizzati con china e acquerelli.

I disegnatori Disney hanno poi voluto introdurre nella storia alcuni momenti davvero divertenti, come il cameo di Cenerentola e il suo principe nell’atto di infilarle la scarpetta, ma anche le divertenti espressioni dei parigini, dall’aria snob e ricercata. Guardate ad esempio i due uccellini in cui si imbatte Topolino, con basco e maglietta a righe, o ancora i volti dei due Pippo gendarmi, che una volta a piedi assaporano una buona torta ai mirtilli!

Certo, sono soggetti stereotipati, macchiette, ma il bello di questo cartone è proprio la sua assoluta semplicità e prevedibilità: sappiamo che Parigi non è solo croissant, caffè e Torre Eiffel, ma sono queste le caratteristiche con cui abbiamo cominciato ad amarla. Allo stesso modo, sappiamo che Topolino terminerà al meglio la sua missione, ma è vedere come riuscirà a farlo che ci piace da matti!

…e chissà cosa combineranno i nostri nella puntata ambientata a Venezia!  

L'autore di questo post

Nessun commento su "Croissant de Triomphe, il nuovo corto con Topolino!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *