"Come mangiare vermi fritti"

Cosa mangerete di buono durante queste feste di Natale? Oltre a torroni, panettoni e prelibatezze varie il menù di mamme e nonne prevede anche vermi fritti? Sento che state rispondendo “ma neanche per sogno!” Beh come darvi torto…ma forse dopo aver letto questo libro potreste anche cambiare idea e suggerire qualche variante alla tradizione. Il titolo non è dei più accattivanti ma se non siete tipi troppo suscettibili o schifiltosi e vi concedete un’occasione potrebbe stupirvi e farvi fare tante risate rivoltanti.

thumbnail.aspx“Come mangiare vermi fritti” è l’uscita per il periodo natalizio di Biancoenero edizioni, casa editrice romana di cui vi abbiamo parlato più volte qui, qui e ancora qui. Il libro è scritto da Thomas Rockwell (la versione italiana è illustrata da Umberto Mischi) ed è un grande classico della letteratura americana per ragazzi vincitore di numerosi premi. Pubblicato nel 1973 è uno tra i 100 libri più richiesti di sempre nelle biblioteche americane, da cui nel 2006 è stato anche tratto un film “How to eat fried worms” diretto da Bob Dolman. Chissà se in Italia avrà lo stesso successo riscosso in terra anglosassone!

Billy è un ragazzino sui dodici anni che accetta una scommessa a dir poco disgustosa propostagli dai suoi amici Alan e Joe: dovrà mangiare 15 vermi in 15 giorni. Un verme al giorno cucinato in varie salse, bollito, impanato, fritto, condito con ketchup e maionese, messo in un budino o in un hamburger. L’importante è mangiarlo senza farne polpette e rispettare la scadenza altrimenti la scommessa sarà persa. In palio ci sono 50 dollari con cui Billy vuole comprarsi una minimoto tanto desiderata. Nonostante i mille trabocchetti e tranelli a cui lo sottoporranno i suoi amici che non vogliono assolutamente farlo vincere, Billy riuscirà a portare a termine la scommessa rivoltante? Vi avverto che il nostro protagonista è coraggioso e super determinato a superare tutte le prove schifosissime che gli si presentano. E in più ha il sostegno importante del suo amico Tom.

Il libro è esilarante, un succedersi di vicende divertentissime che scivolano via narrate in modo leggero e senza alcun tipo di intento moraleggiante. Vi troverete a dire bleah e a sorridere un sacco di volte!. “Come mangiare vermi fritti” esce nella collana Maxi zoom ed è realizzato anche questa volta con tutti i criteri dell’alta leggibilità per rendere piacevole l'esperienza anche a chi ha difficoltà di lettura.

È pronto in tavola kids! Stasera vermi fritti per tutti!

L'autore di questo post

Nessun commento su ""Come mangiare vermi fritti""

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *