Cinque motivi per leggere Naruto…anche ad una certa età!

Quando uscì il primo fumetto di Naruto, nel 1999, ero già grandicella e stavo attraversando un a parte molto antipatica della mia adolescenza. Poi sono cresciuta, ho avuto altre distrazioni, intanto venivano pubblicati volumi e volumi del fumetto e sapete, quando una cosa raggiunge delle dimensioni così epiche si fa fatica anche solo a voler iniziare. A spingermi verso il ninja dai capelli a punta è stato il mio fidanzato dopo un sano assillo e alla fine ho cominciato piano piano e con pazienza a leggerlo. Avevo già intravisto la nuova serie in tv, Naruto Shippuden, di cui ho apprezzato i disegni, e a maggior ragione mi sono addentrata sempre più nella lettura per poi arrivare a chiedermi: Ma come ho fatto a stare senza Naruto tutti questi anni?

Cos'è che mi piace di Naruto: Beh, innanzitutto la trama. Ok, Si parla di un giovane orfano (si, gli eroi sono sempre orfani ma la sua storia è TRISTISSIMA, altro che Batman o Spiderman) che sogna di diventare Hokage, il ninja più forte della città. Ha delle difficoltà a relazionarsi con gli altri, ma quando si trova faccia a faccia con un traditore gli viene rivelata una verità scioccante: in lui si cela lo spirito della volpe a nove code, un potentissimo demone. E già da qui viene un altro dei motivi per cui amo Naruto: i riferimenti alla cultura giapponese. 

Infatti, pur essendo ambientato in un mondo fantastico ci sono moltissimi riferimenti alle antiche leggende degli yokai, i demoni che popolavano le terre del Giappone (presto un approfondimento su Japan's Calling!). Lo stesso nome della volpe, Kurama, è il nome di un monte sacro che si dice tutt'ora popolato da demoni.

Terzo motivo: i disegni. Li trovo speciali e lo stile di Masashi Kishimoto è molto particolare, si allontana un po' dal classico stile manga. Però essendo una profana non mi spingo troppo in là, o verrei lapidata.

Quarto: Naruto, superata la parte difficile della sua infanzia, ha tanti amici. Pur essendo lui il protagonista ogni personaggio nel manga è caratterizzato molto bene e sicuramente fra i tanti, il lettore può scegliere il suo preferito. E fra l'altro, essendo l'amicizia il tema portante del manga, credo che possa insegnare molte cose a livello emotivo e affettivo.

Poi ovviamente ci sono scontri mozzafiato (che per fortuna non durano anni come in Dragon ball- anche se…), storie strappalacrime, e il triangolo amoroso Naruto- Sakura- Sasuke che a noi ragazze piace tanto. E in alcuni casi preparate i fazzoletti. TANTI fazzoletti.

Insomma, cominciate Naruto (dall'inizio eh! Non solo la parte in cui è finalmente cresciuto e nmeno imbranato!) anche se siete già grandi. Ne vale la pena.

L'autore di questo post

Nessun commento su "Cinque motivi per leggere Naruto…anche ad una certa età!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *