Cenerentola: il grande ritorno Disney

“C’era una volta, in un paese lontano, un ricco gentiluomo vedovo che aveva una figlia. Vivevano in un modesto palazzo, e alla fanciulla, il padre non faceva mai mancare nulla. Nonostante questo egli capiva bene che ciò che non avrebbe mai potuto colmare era il vuoto dato dalla mancanza di una madre. Così, per darne una a sua figlia, decise di risposarsi con una donna già madre di due ragazze; in questo modo la fanciulla avrebbe avuto anche due sorelle con cui crescere e condividere giochi e confidenze”

Più o meno tutti potremmo raccontare a memoria la bella fiaba di Cenerentola. Narreremmo di quando, disperata e sola, Cenerentola si rifugia nella compagnia dei suoi amici topi, di quando la fata madrina la fa rimanere a bocca aperta trasformando una zucca in carrozza, e di quando il principe la vede per la prima volta nel castello e si innamora all’istante di lei.

La fiaba popolare dei buoni sentimenti portata per la prima volta in Europa da Charles Perrault nel Seicento, torna al cinema, in Italia, il 12 marzo 2015, e, ancora una volta, la pellicola di un grande classico ha la firma di Walt Disney.

Sessantacinque anni fa infatti, una Cenerentola dai tratti delicati e dalla figura eterea faceva la comparsa nel dodicesimo classico Disney, configurandosi come una Grace Kelly perfettamente disegnata; ed ora eccola tornare, i capelli sempre biondi, il vestito sempre azzdisney_cinderella_bookurro, e il sorriso sempre dolce, anche se un po’ cambiato.

Kenneth Branagh  – regista e attore protagonista di molti suoi film tra i quali Enrico V ( 1988) e L’altro delitto (1991) – non poteva fare scelta migliore per i ruoli di matrigna e fata madrina, affidati rispettivamente a Cate Blanchett, che si preannuncia qui un po’ meno gelida della sua Elizabeth, ed Helena Bonham Carter, già regina di cuori in Alice in Wonderland e Miss Lovett in Sweeney Todd.

Cenerentola, che nel film porta il nome “Ella”, ha gli occhi da cerbiatta e il viso rotondo di Lily James, attrice alle prime esperienze cinematografiche, già vista nella serie televisiva Downton Abbey. Nel cast anche Richard Madden, nel ruolo del Principe Azzurro, Stellan Skarsgard, il Gran Duca, Holliday Grainger, Anastasia.

E poi, topi che si trasformano in cavalli, zucche che diventano carrozze, scarpette di cristallo, cenere e lavori di casa a non finire, non manca proprio nulla!

Tutti pronti dunque a tornare a sognare con la magia del cinema e l’incanto di una fiaba che mai ci si stanca di sentire, e, in questo caso, di guardare?

Nel frattempo pregustatevi il trailer e ricordate che:

dove c’è gentilezza, c’è bontà, e dove c’è bontà, c’è magia.

 

L'autore di questo post

Sono nata nella primavera inoltrata del 1989 , tra i campi coltivati e la nebbia della pianura Bolognese. Dicono di me: saggia, testarda, capace di dare consigli agli altri. Vero. Ma penso sia grazie ad una mia caratteristica: l’eterno conflitto tra finzione e realtà, tra immaginazione e dato di fatto, conflitto che mi tiene incredibilmente in equilibrio. Porto avanti sin dall' infanzia un’inclinazione naturale sia alla filosofia e all’ analitica, sia all’ arte in tutte le sue forme. Suono, canto, disegno, scrivo, e sono sempre alla ricerca di cose nuove da scoprire…In un’unica definizione: un’inguaribile curiosa pignola che non scende mai dalle nuvole.

Nessun commento su "Cenerentola: il grande ritorno Disney"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *