Avventura e colte citazioni nel fantasy “L’ombra di Amadeus”

Ben ritrovati cari Kids di tutta Italia!

Con il bell’articolo di Gabriele riprende oggi la rubrica Leggere mi piace, curata dagli alunni della scuola media del Nuovo Collegio della Missione e dalla loro super creativa e infaticabile professoressa, Stefania Mancosu. Ritorna con una novità: gli articoli saranno accompagnati dai disegni di altri ragazzi che ogni volta proveranno a illustrare le recensioni, le interviste, le cronache culturali postate nella rubrica. Il disegno di oggi è di Michele, 11 anni. 

L’appuntamento è settimanale e sarà aperto a tutti i ragazzi che amano leggere e scrivere di libri, oppure preferiscono illustrarli.  

di Gabriele Secci III E,

Nuovo Collegio della Missione, Cagliari

Il libro L’ ombra di Amadeus è un romanzo tra l’ avventuroso e il fantasy scritto da Pierdomenico Baccalario.

Questo libro si basa su un intreccio di storie unite dall’ombra del leggendario musicista Wolfgang Amadeus Mozart e dalla sua misteriosa scatola di lacca nera chiamata la scatola dell’ immortalità.

Mozart non è morto, ma si nasconde dall’organizzazione segreta della Sfinge alla quale non vuole consegnare il leggendario spartito del requiem. Dentro la sua vita, involontariamente, coinvolge diversi personaggi:

il futuro musicista Gioacchino Rossini, il generale francese Thomas Dumas e suo figlio Alexander Dumas autore del Conte di Montecristo e in fine Justus il becchino centenario.

Tutto ciò è racchiuso in emozionanti colpi di scena.

Ho trovato questo libro molto particolare e coinvolgente, con tutte le caratteristiche per poter essere definito il romanzo perfetto. Sono diversi gli elementi che lo rendono tale; per esempio l’originalità dei personaggi, partendo dalle descrizioni fisiche per arrivare ai più nascosti lati del carattere. Un altro aspetto interessante sono le ambientazioni particolari e molto ben descritte. I dialoghi sono molto chiari e dettagliati e i colpi di scena resi alla perfezione. Il personaggio che mi è piaciuto di più è Thomas Dumas per il suo carattere introverso ed il suo coraggio nell’affrontare tutti a testa alta senza paura di nessuno. Mi ha colpito inoltre il mistero che avvolge parte della sua esistenza. Questo libro per me è stato come il domino, dopo la prima pagina è impossibile fermarsi.

Buona lettura.

2 commenti su "Avventura e colte citazioni nel fantasy “L’ombra di Amadeus”"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *