Aiuto, arriva il lupo!

Che cosa si può fare quando, tra le pagine di un libro, si vede spuntare un lupo che si avvicina sempre di più e sembra proprio intenzionato a mangiarci in un sol boccone?

Prima di tutto si può voltare pagina e tentare di tenerlo lontano da noi. Non basta? Il lupo è sempre più vicino? Allora bisognerà trovare altre soluzioni: farlo scivolare in un burrone, farlo cadere dal ramo a cui rimane appeso, inclinare il libro, scuoterlo, rigirarlo, fare tutto il possibile per mettersi in salvo.

lupoTra le novità del catalogo Babalibri, Aiuto, arriva il lupo! è un libro interattivo che invita (anzi richiede) la partecipazione attiva e fisica dei piccoli lettori, invitati non solo a voltare pagina ma anche a inclinare il libro, scuoterlo con forza e rigirarlo. Il meccanismo ricorda quello di altri albi illustrati, tra cui Another Monster at the End of this Book (di cui vi abbiamo parlato qui), anche nel suo proporre, una volta arrivati all’ultima pagina, di ricominciare la lettura e il gioco dall’inizio. Il libro, cartonato e con bordi stondati, è pensato soprattutto per i bambini più piccoli (dai due anni), anche per questo le illustrazioni sono semplici, prive di particolari, e dalle tinte decise e forti.

Un albo divertente, scritto da Cédric Ramadier e illustrato da Vincent Bourgeau (forse li conoscete già per SU! GIÙ! ed Ecco un uovo! – sempre per Babalibri) e pronto per essere sfogliato (fino allo sfinimento) da piccoli lettori coraggiosi.

L'autore di questo post

Classe 1982, pugliese, fiorentina d’adozione e con un debole per la Francia. Da quando ho scoperto A. A. Milne e Astrid Lindgren, mi è stato chiaro all’improvviso che cosa avrei fatto da grande e poco importa il fatto che un po’ grande lo fossi già. Da allora mi dedico alla letteratura per l’infanzia e ragazzi, tra studio, letture e i primi passi nel dietro le quinte del mondo editoriale.

Nessun commento su "Aiuto, arriva il lupo!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *