A scuola con Scuola Twain

Cari kids, sappiamo bene che leggere vi piace, come piace a noi leggere le vostre recensioni, per questo tenete d’occhio Scuola Twain!

Di che cosa si tratta?

È un progetto didattico gratuito rivolto agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori (di ogni indirizzo), e ai loro docenti di lettere che sono invitati a partecipare attivamente alle attività dei corsi proposti.

L’idea e la sua realizzazione si devono a Matteo Righetto (professore e scrittore, tra i fondatori, tra l’altro, di SugarPulp, uno dei movimenti letterarî più interessanti di questi ultimi anni); l’ispirazione viene da due belle e consolidate realtà: 826 Valencia, fondata dieci anni fa da Dave Eggers negli Stati Uniti, e la più recente Ministry of Stories, nata nel 2010 in Inghilterra grazie a Nick Hornby. In Italia, con Gianni Rodari e Marco Lodoli, non sono mancate esperienze simili, ma certamente più frammentarie rispetto a un programma strutturato come questo.

Scuola Twain è un progetto di lettura e scrittura creativa, non solo culturale ma anche formativo, nella convinzione che lo sviluppo delle abilità di lettura e narrazione comporti, oltre – appunto – la crescita culturale, una maggiore fiducia e rispetto di sé, un miglioramento delle capacità di comunicazione e di relazione interpersonali e sociali e il via libera alla fantasia. Il progetto è anche altamente formativo per gli insegnanti ospitanti, permettendo loro di aggiornarsi e di approfondire temi, tecniche e metodologie inerenti la propria disciplina ma al di fuori della formazione istituzionale.

Scuola Twain ha avuto inizio con l’anno scolastico 2012-2013, inizialmente nella sola Regione Veneto. Dopo numerose richieste e il successo dei corsi realizzati in Veneto e Friuli, il progetto verrà ampliato a livello nazionale a partire dall’anno scolastico 2013-2014 (è già possibile, per gli istituti, richiedere informazioni e dare la propria adesione).

Ogni corso prevede un modulo di dieci ore, ma è possibile concordare altre modalità, a seconda delle esigenze delle classi, alle indicazioni del docente di riferimento e alle proposte del docente di Scuola Twain. Sono previste lezioni frontali, lavori di gruppo, lettura attiva e creativa e laboratori di scrittura, il tutto coadiuvato dall’utilizzo di materiale didattico (appunti, dispensi, libri) offerto dai docenti di Scuola Twain. Questi ultimi sono scrittori, insegnanti di scrittura creativa, editor, narratori, registi, addetti al lavoro nel campo della narrazione, del cinema, del teatro, del giornalismo. Offrono la loro esperienza e la loro passione a titolo gratuito, incontrando le classi e intraprendendo con loro un percorso che arricchirà certamente entrambi.

Sul sito trovate la lista dei docenti (che, data la novità e vitalità del progetto, è in continuo aggiornamento) e tante altre informazioni utili sulla scuola e la sua didattica, oltre ad Agorà, un blog pieno di spunti interessanti. Visitatelo, magari con i vostri insegnanti!

L'autore di questo post

Classe 1982, pugliese, fiorentina d’adozione e con un debole per la Francia. Da quando ho scoperto A. A. Milne e Astrid Lindgren, mi è stato chiaro all’improvviso che cosa avrei fatto da grande e poco importa il fatto che un po’ grande lo fossi già. Da allora mi dedico alla letteratura per l’infanzia e ragazzi, tra studio, letture e i primi passi nel dietro le quinte del mondo editoriale.

Nessun commento su "A scuola con Scuola Twain"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *