32esima Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’infanzia

C’è tempo fino al 18 gennaio 2015 per visitare la Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia Le immagini della fantasia e partecipare ai suoi appuntamenti (ve ne avevamo già parlato qui e un pochino anche qui). Se non ci siete ancora stati, non c’è più un minuto da perdere! Prendete carta e penna e annotatevi tutto: la Fondazione Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia Štěpán Zavřel, voluta dall’illustratore praghese e costituitasi a Sarmede nel 1999, continua a lavorare per la cura e l’organizzazione  della mostra, giunta ormai alla 32esima edizione che ha inaugirato la sua apertura lo scorso 25 ottobre. Anche quest’anno l’evento prevede una panoramica sulle opere di 30 illustratori provenienti da tutto il mondo e una personale dedicata all’ospite d’onore Giovanni Manna.

Uno spazio privilegiato è riservato alle fiabe e le leggende della Scozia, Paese ospite del 2014. Alcuni brani de Il Canto delle Scogliere (edizioni Franco Cosimo Panini) verranno letti insieme e faranno sfoggio le illustrazioni di autori che accompagnano queste dieci fiabe e leggende trascritte da Luigi Dal Cin. La sezione tematica della mostra si completa con una collezione di opere di vari illustratori affermati e una selezione tra i più interessanti usciti dalla Scuola Internazionale d’Illustrazione Štěpán Zavřel. Sono esposti anche i frutti della collaborazione con l’Edinburgh College of Art e l’autrice scozzese Vivian French. Si possono inoltre ammirare le serigrafie stampate presso lo studio Edinburgh Printmakers, laboratorio di sperimentazione e centro di incontro aperto a tutti e che mette a disposizione attrezzature per la serigrafia, la litografia, l’acquaforte e la stampa in rilievo.

La Fondazione ha tra i suoi scopi la promozione e la diffusione della memoria e delle opere di Štěpán Zavřel: quest’anno in mostra il capolavoro d’animazione La Gazza Ladra (Gallucci editore) a cui partecipò in qualità di aiuto agli autori Emanuele Luzzati e Giulio Gianini e il libro Il ladro di colori, scitto nel 1972 insieme a Mafra Gagliardi e oggi edito in italiano da Boheme Press Italia.

Qui trovate il ricco programma, che compende anche la sezione Planetarium, dedicata alla lettura di Poesie della notte, del giorno e di ogni cosa intorno (edizioni Topipittori) con la partecipazione delle autrici Silvia Vecchini e Marina Marcolin. Il tutto condito con letture animate, percorsi didattici per le scuole, laboratori e incontri con l’autore. Per mettere un mi piace, ecco la pagina facebook, s’il vous plaît.

L’illustrazione in copertina è di Štěpán Zavřel, tratta dal libro Un sogno a Venezia, Boheme Press Italia, 2013

L'autore di questo post

Nata nell'estate del 1987. Mi piacciono le storie bizzarre, surreali e divertenti. Tra le altre cose, ho studiato contabilità, mostri selvaggi, storia dell'arte, grammatica della fantasia, economia dei beni culturali.

Nessun commento su "32esima Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’infanzia"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *